REGOLE GENERALI

NOTA BENE: CHI NON RISPETTA IL REGOLAMENTO IN QUESTIONE VERRA’ ESPULSO DALLA GARA IMMEDIATAMENTE

1) Fare riferimento ai responsabili di gara per ogni evenienza.
2) Non accendere mai il proprio mezzo se non si è chiamati in griglia di partenza. È possibile, eventualmente, solo a VTx spenta (Pena squalifica immediata).
3) E’ severamente vietato volare all’esterno, nella zona sicura per i piloti e nella zona pubblico, per qualsiasi prova utilizzate le aree adatte facendo riferimento al personale addetto.
4) Ad ogni quad racer verrà effettuato un controllo per verificare la corretta impostazione del failsafe (throttle zero) e potenza uscita VTx raceband 25mW massimo e gli verrà assegnato un trasponder dopo aver passato il check pre gara. Ricordiamo inoltre di predisporre il quad racer con un cavetto servo femmina ed uscita 5v (vedi immagine a fine regolamento).
5) Mantenere un comportamento adeguato in rispetto di tutti i piloti presenti e dello staff, soprattutto nell’area piloti è tassativo mantenere un livello di voce adeguato per non dar fastidio a chi sta gareggiando.
6) Possibilmente per chi non monta la ImmersionRC TRAMP assicuratevi di avere la vostra VTx accessibile per un cambio rapido dei canali.
7) E’ obbligatorio avere il vostro nickname nell’osd della vostra cam, in questo modo sarete riconosciuti più facilmente nelle dirette video.

REGOLE DI SESSIONE

NOTA BENE: CHI NON RISPETTA IL REGOLAMENTO IN QUESTIONE VERRA’ ESPULSO DALLA GARA IMMEDIATAMENTE

Ogni sessione viene suddivisa in heat definite in base al numero di partecipanti e fino al termine delle qualifiche non verranno modificate. Ogni sessione è costituita da un minimo di 3 giri (numero che può variare a seconda del tracciato) e da massimo 4 piloti e si concluderà una volta che tutti i piloti appartenenti ad essa saranno atterrati.

1) Tutti i piloti non appartenenti alla sessione in corso, dovranno comunque rispettare le regole in attesa del proprio turno.
2) Per ogni sessione ci sarà uno spotter che svolgerà quel compito per tutta la durata dell’evento, esso avrà il compito di seguire con attenzione il modello del pilota a cui è assegnato per:

  • Aiutare in caso di crash per sapere dove è caduto il mezzo.
  • Riferire informazioni sulla sessione qualora il pilota lo richieda e comunicare se ha effettuato qualche penalità tempestivamente facendogli ricominciare il percorso dal punto in cui ha effettuato l’errore.
  • In casi d’eccezione ad esempio dopo una partenza ed uno scontro che disorienta il pilota è necessario ricominciare il tracciato dal gate dopo il sistema di cronometraggio (lo spotter utilizzerà la parola in codice RESTART ed il pilota dovrà ricominciare da capo per non invalidarsi la qualifica).

3) Nel caso in cui il pilota manca una parte di circuito gli sarà invalidata la qualifica se non effettua una manovra di recupero.
4) I piloti appartenenti alla sessione in corso posizioneranno insieme i mezzi sulla griglia di partenza.
5) Solo in fase di pratica e qualificazione è consentito partire sfalsati (comunicazione che verrà data dagli addetti alla gara) in fase di eliminazione diretta invece allo start bisognerà partire tutti insieme.
6) Non accedere al tracciato fino al termine della sessione. In caso di crash il pilota può recuperare il proprio mezzo:

  • Attendendo il termine della sessione e nel momento in cui nessun pilota si trova in volo.
  • In caso di crash grave il pilota potrà avvisare e richiedere un recupero di emergenza, onde evitare ulteriori danni al proprio mezzo. In tal caso i rimanenti piloti in volo dovranno atterrare. I piloti che erano in volo potranno rifare la heat.

7) I piloti appartenenti alla sessione conclusa recupereranno insieme i propri mezzi.
8) Una volta conclusa la sessione in corso, i piloti dovranno lasciare il tracciato libero a quelli della sessione successiva.

REGOLE EVENTO

NOTA BENE: CHI NON RISPETTA IL REGOLAMENTO IN QUESTIONE VERRA’ ESPULSO DALLA GARA IMMEDIATAMENTE

L’evento si svolgerà in questa maniera:

Fase di pratica

Fase di qualifiche

Fase di eliminazione diretta Gruppo A/B/C/D/E

Nella prima fase (Pratica) ogni pilota avrà a disposizione da un minimo di 5 fino ad un massimo di 20 sessioni di prove libere con una durata massima di 3 minuti per consentirgli di imparare il circuito nel miglior modo possibile. In questa fase il tempo non sarà tenuto presente ma, verrà comunque preso per far avere un idea generale ad ogni pilota dell’andamento della gara. In questa prima fase non saranno tenuti in considerazione errori del pilota (dimenticanza di una flag o airgate). Ricordo che è possibile partire sfalsati (comunicazione data dal direttore di gara) per limitare al minimo i possibili scontri con altri quad racer.

Nella seconda fase (QUALIFICHE) verrà effettuato un cronometraggio mediante sistema con transponder ed a seconda della difficoltà del tracciato verranno utilizzate due metodologie differenti di qualifica.

  • Il primo metodo consiste nel chiudere almeno un giro (best lap) che verrà sommato prendendo in considerazione le 3 o 6 migliori sessioni di qualificazione.
  • Il secondo metodo consiste nel dover concludere 3 giri per convalidare il miglior tempo sul giro (best lap) che verrà a sua volta sommato prendendo in considerazione le 3 o 6 migliori sessioni di qualifica.

Ogni pilota avrà a disposizione da un minimo di 3 fino ad un massimo di 6 sessioni di qualifica nelle quali verrà effettuata la somma dei 3 o 6 migliori best lap. In questa fase se il pilota effettuerà una penalità, la sessione verrà annullata (vedi paragrafo regole di sessione punto 3) e sarà possibile partire sfalsati per ridurre al minimo le collisioni in partenza. Al termine dei giri stabiliti dalla commissione gara è obbligatorio atterrare immediatamente per non intralciare gli altri piloti.

Nella terza fase (ELIMINAZIONE DIRETTA) il tempo non è più il fattore primario, bisogna stare davanti al proprio avversario e chiudere completamente tutti i giri. I gruppi saranno determinati dalla classifica di qualificazione. E’ obbligatorio tornare indietro se viene saltato un airgate o flag altrimenti non verrà convalidato il risultato. In questa fase verrete squalificati se nella manovra di recupero urterete un altro pilota.

Al tracciato è attribuito un record della pista, valido solo nella categoria 4” – 5” convalidabile solo con DVR se esso venisse battuto il pilota avrà diritto ad un premio aggiuntivo.

COMPORTAMENTO

NOTA BENE: CHI NON RISPETTA IL REGOLAMENTO IN QUESTIONE VERRA’ ESPULSO DALLA GARA IMMEDIATAMENTE

1) I piloti devono preoccuparsi restando attenti di verificare il proprio turno durante la gara, ogni pilota avrà a disposizione 5 min dopo che la heat in questione verrà chiamata per prepararsi, in caso contrario salterà il turno.
2) Se il circuito subisce alterazioni (airgate o bandiere fuori posto) a richiesta i piloti della sessione in corso potrebbero essere invitati ad atterrare per poter ripristinare il circuito e riprenderanno la sessione in corso (in fase di qualifica e gara).
3) Se in fase di eliminazione diretta viene effettuata una falsa partenza, ogni pilota appartenente a quella heat sarà avvisato e la heat sarà ripetuta. Nel caso in cui lo stesso pilota effettua una seconda falsa partenza verrà squalificato.
4) Se il pilota non presta attenzione al posizionamento del proprio quad racer e malauguratamente si rompe un elica dopo averlo armato non avrà più possibilità di ripartire e dovrà aspettare il termine della sessione.
5) Ogni pilota è tenuto a controllare il proprio mezzo prima di ogni heat poiché non vi sarà modo in caso di avaria di far attendere gli altri piloti pronti. Se il pilota effettua un cambio eliche errato e se ne accorge in ritardo, dovrà attendere la fine della sessione ed il prossimo suo turno.
6) IMPORTANTE: In fase di PRATICA, QUALIFICA e RACE il pilota ha la responsabilità di decidere se utilizzare il proprio RX video o collegarsi alle colonnine disponibili. In caso di problemi video dovrà tempestivamente avvisare il proprio spotter che a sua volta comunicherà al direttore di gara di fare una verifica, se il pilota decidesse di partire non sarà possibile ripetere la sessione. Nel caso in cui si presentino problemi video in volo e lo spotter non rivela alcuna anomalia essendo collegato alle colonnine, la sessione non verrà ripetuta.
7) Se il pilota rimarrà da solo nel proprio gruppo, volerà da solo per quella sessione.
8) In caso di scontro in volo, il pilota dovrà attendere la fine della sessione per recuperare il proprio mezzo ed il prossimo suo turno prima di poter ripartire.
9) Al termine dei giri prestabiliti ogni pilota dovrà atterrare nell’area sicura senza intralciare chi deve terminare il suo turno (pena squalifica di quel turno).

LIMITAZIONI TECNICHE

  • Motori: max 4.
  • LiPo: 4s max.
  • Prop: 3” – 4” e 5” (discrezione del pilota).
  • Interasse massimo 330mm.
  • VTx: 25mW obbligatori.
  • Numero massimo di quad racer consentiti alla gara 3.

CONTATTACI PER QUALSIASI INFO

Vi diamo il Benvenuto ;) contattaci per ulteriori informazioni
sulle nostre attività, corsi, eventi e altro.